Redazionali

Il decalogo della ricchezza in agricoltura - Parte 1

Per creare ricchezza in agricoltura, non possiamo pensare di applicare una ricetta uguale per tutti e valida in ogni tempo. Da qui deriva la necessità di trovare più filoni di ricchezza e seguire più strade, anche contemporaneamente.
L’agricoltura è un affare rischioso, nel quale per di più la natura del rischio è andata cambiando nel corso degli anni ed è ancora in evoluzione. Per creare e difendere la ricchezza di fronte a questa incertezza dobbiamo poter attingere a molteplici fonti di profitto nei vari comparti agricoli e agroalimentari che ci risultino più congeniali o nei quali abbiamo competenze e passione da spendere.

Il decalogo della ricchezza in agricoltura - Parte 2

La leva del territorio nel settore agroalimentare
La leva del territorio è una componente importante, anzi essenziale, della competizione basata sulla qualità. Oggigiorno è diventato quasi più facile far muovere le persone che le merci. Soprattutto se si parla di consumatori sensibili alla qualità dei prodotti, è facile osservare come essi vadano volentieri a cercare personalmente ciò che piace loro in campo eno-gastronomico.
Perfino uno dei fattori di svantaggio di molte aziende agricole - l’ubicazione in zone difficili da raggiungere - può diventare un punto di forza se la posizione disagiata è presentata come componente di un sistema territoriale che caratterizza l’azienda sotto il profilo ambientale, storico, geografico e culturale.